T. +39 011 5683385 - F. +39 011 19467051 info@eventhorizoncg.com
digital-art-jam__01
digital-art-jam__02

PREPARATI A METTERE ALLA PROVA LE TUE ABILITÀ

COS’E’ LA EVENT HORIZON DIGITAL ART JAM?

La Event Horizon School presenta la prima Jam italiana sulla Digital Art. Un’occasione per mettere alla prova le tue abilità artistiche insieme a tanti altri ragazzi che, come te, amano l’arte e desiderano condividerla.

 

  • La Digital Art Jam è un evento unico nel suo genere e vedrà coinvolte le sedi della EH School di Torino, Milano, Padova, Firenze (presso la città di Pisa*, vedi regolamento), che lavoreranno in contemporanea

 

  • La jam durerà 31 ore consecutive, dalle ore 10 di sabato 18 novembre alle ore 18 di domenica 19 novembre – sì, notte compresa 🙂 – e sarà a eliminazione. Nelle prime 24 ore si disegnerà tutti insieme, per poi partire con le eliminazioni e andare avanti fino all’ultimo round tra i 20 finalisti per decretare il miglior Digital Artist della jam.

 

  • Gli strumenti richiesti sono un notebook ed eventuale tavoletta grafica.

 

  • Per poter partecipare occorre essersi registrati e aver compilato il regolamento (vedi sotto).

PREMI IN PALIO

1° Posto

Un corso a scelta della Event Horizon School

2° Posto

Un workshop a scelta della Event Horizon School

3° Posto

Tavoletta grafica

COME FACCIO A PARTECIPARE?

1

SCARICA IL REGOLAMENTO

2

STAMPALO E FIRMALO

3

COMPILA IL FORM DI REGISTRAZIONE

4

ATTENDI LA MAIL DI CONFERMA

La Jam si svolgerà all’interno dei locali delle sedi della Event Horizon School. I posti sono limitati. La registrazione potrà essere effettuata tramite il form sottostante fino ad esaurimento dei biglietti di partecipazione. Scarica il regolamento, e segui le istruzioni. La partecipazione della Jam è rivolta ad un pubblico dai 16 anni in su.

COSA ASPETTI? METTI ALLA PROVA LE TUE ABILITA’, REGISTRATI!

Scegli la sede nella quale vuoi partecipare, compila il form e allega il regolamento firmato.

I campi contrassegnati con un * sono obbligatori

 

 

 

 
 
 
 
 

Carica il regolamento firmato